lunedì 3 agosto 2009

Il truciolo nella corrente - Ilmari Calamnius (Finlandia, 1874-1970)

Ilmari Calamnius era il nome d'arte del poeta Ilmari Kianto, nato a Pulkkila in Finlandia il 7 maggio del 1874 e morto ad Helsinki il 27 Aprile 1970. Il suo libro più famoso rimane "Punainen viiva" ("La linea rossa", pubblicato nel 1909). La breve lirica qui tradotta è stata musicata da Jean Christian Julius Sibelius (1865-1957) in forma di Lieder nel 1902, op.17 n.7 (ultima delle "Sette Canzoni").

Il truciolo nella corrente
traduzione in italiano di Piero Pollesello

Da dove viene quel truciolo di legno
Su un’onda lievemente cullato,
così solo al calar della sera,
in balia della corrente?

Io so da dove viene quel truciolo
sull’onda lievemente cullato.
Viene dai tagli dei boschi lì al Nord,
dalle capanne sulle Montagne Azzurre

dove il mio amato ha abbattuto il pino,
Il mio promesso sta intagliando una barca.
Presto seguirà la corrente
per raggiungere la sua giovane sposa!

Lastu lainehilla
Testo originale in finlandese di Ilmari Calamnius

Mistä lastu lainehilla?
Pilske pieni aalon päällä?
Yksiksensä illan suussa?
Virran vettä vaeltamassa?

Tuolta lastu lainehilla,
Pilske pieni aallon päällä:
Pohjan lasten laitumilta,
Sinitunturin tuvilta.

Siellä kulta hongan kaasi,
Veisti, veisti sulho venhon:
Kohta vierii virran vettä,
Neittä nuorta noutamaan!